Consultare un legale per la propria impresa

Affidarsi a un legale è un fattore di fondamentale importanza anche per le piccole imprese.

È meno costoso assumere un avvocato perché provveda a preparare correttamente i documenti legali piuttosto che essere costretti a consultarne uno nel momento in cui si presentano dei problemi. Gli avvocati sono esperti nell'interpretazione della legge e il loro aiuto può essere prezioso nel momento in cui si decide di aprire un'impresa. Seguire le procedure e compilare i moduli può sembrare facile, ma le transazioni legali possono risultare più complicate del previsto.

Quando serve un legale?

Esistono molte situazioni in cui sarebbe opportuno rivolgersi a un legale:

Scelta di una tipologia aziendale:

Spesso il primo passo per iniziare una nuova attività consiste nella scelta di una forma giuridica che si addica alle proprie esigenze aziendali. La gamma di possibilità è vasta, si va dalle ditte individuali alle società di persone, dalle società di capitali alle cooperative. Un legale può suggerire la tipologia più idonea facendo una valutazione di vari fattori, fra i quali il numero di persone coinvolte, tipo di attività, questioni fiscali, questioni relative alla responsabilità ed esigenze finanziarie.

Acquisto di un'azienda già esistente:

Nel caso di acquisto di un'impresa già esistente, è necessario che entrambe le parti sottoscrivano un contratto di compravendita nel quale siano stabiliti, in modo particolareggiato, gli obblighi e le richieste di ciascuna parte e tutti gli altri termini e condizioni della vendita. Il contratto potrebbe includere una procedura dettagliata per la risoluzione di eventuali dispute riguardanti la vendita in oggetto.

Requisiti di locazione:

La maggior parte delle piccole aziende ha sede in uno spazio preso in affitto, per cui i costi di locazione possono rappresentare una delle spese più consistenti. È necessario assicurarsi che il proprio contratto d'affitto abbia la giusta flessibilità per consentire all'impresa di espandersi o cambiare. Prima di firmare un contratto d'affitto, sarebbe opportuno chiedere un consiglio specifico ad un legale.

Contratti:

È sempre consigliabile rivolgersi a un legale prima della firma di un contratto che rientri, ad esempio, in una delle seguenti categorie:

  • contratti di licenza
  • contratti di franchising
  • contratti di lavoro
  • contratti di subappalto
  • contratti di partenariato, costituzione di società o patti parasociali
  • contratti d'affitto
  • contratti di mutuo e acquisto

Finanziamento azionario:

Se si vuole ricorrere al finanziamento azionario, si può incaricare un legale della stesura del patto parasociale e della revisione dei documenti legali forniti dai potenziali investitori. Un legale può anche occuparsi di valutare quali effetti possa produrre il patto parasociale sugli obblighi e sui contratti già esistenti tra l'azienda e i dipendenti, i fornitori e gli istituti finanziari.

Altre questioni che richiedono una consulenza legale:

Altre situazioni potrebbero richiedere l'intervento di un legale al fine di determinare la migliore strategia da adottare, ad esempio:

  • reclami o problematiche legati a questioni ambientali
  • problemi o conflitti legati ai rapporti di lavoro
  • controversie tra partner commerciali
  • chiusura dell'attività
  • protezione della proprietà intellettuale

Nel caso venga messa in dubbio la legalità delle proprie pratiche commerciali oppure non si sia certi della legalità di una determinata attività commerciale, è opportuno chiedere consiglio a un legale.

Scelta di un legale

Se ci si è già rivolti a un legale specializzato nelle compravendite immobiliari o a uno che tratta cause private, egli sarà sicuramente in grado di indicare un avvocato esperto di diritto commerciale. In alternativa, si può chiedere ad amici e parenti di consigliare uno studio legale di loro conoscenza. Molti avvocati ricevono gratuitamente la prima volta, in modo che ognuna delle due parti possa manifestare le aspettative reciproche.

Un avvocato che si occupi di questioni commerciali generiche è senz'altro adatto a gestire le faccende quotidiane, ma quando si tratta di argomenti più complessi, come il finanziamento azionario o la protezione della proprietà intellettuale, è più opportuno rivolgersi a un legale specializzato in questi settori.

È molto importante comprendere quali siano i metodi di fatturazione di un legale. Se si pensa che le entrate derivanti dalla propria attività non saranno immediate, si può fare un accordo anzitempo con il proprio legale per quanto riguarda il pagamento delle sue parcelle.

Per ulteriori informazioni in merito all'assistenza legale per le piccole imprese e ad altri argomenti di natura commerciale, contattare Canada Business Ontario / Entreprises Canada Ontario. Il servizio telefonico è disponibile in inglese e francese.